21 Dicembre 2018
Banca del Valdarno, bilancio 2018. "L'anno di un cambiamento storico, l'ingresso in ICCREA"
Banca del Valdarno, bilancio 2018. "L'anno di un cambiamento storico, l'ingresso in ICCREA"

Il bilancio e gli auguri del nuovo anno nelle parole del Presidente Gianfranco Donato e del Direttore Stefano Pianigiani

"Quello che andiamo a chiudere è un anno storico, per la Banca del Valdarno: il voto in assemblea che ha dato il via libera all'ingresso in ICCREA segna un passaggio di svolta nella nostra storia". Sono concordi, su questo punto, il Presidente Gianfranco Donato e il Direttore Stefano Pianigiani, che tracciano il bilancio di questo 2018 con uno sguardo anche al futuro. 





I numeri di Banca del Valdarno nel gruppo ICCREA
Entrando nel Gruppo Bancario Cooperativo ICCREA, Banca Valdarno si trova a condividere un percorso di crescita e di sviluppo insieme a 142 BCC che operano su 1738 comuni con una rete di 2647 filiali, una base di 750mila soci e 4 milioni di clienti. 
Numeri che uniti a quelli del patrimonio netto (11.5 miliardi di euro), dell'attivo (148 miliardi), degli impieghi lordi (93.3 miliardi) e della raccolta diretta (102.4 miliardi) costituiscono le fondamenta della Prima Banca Locale del Paese, interamente italiana. 

Banca Valdarno e i suoi obiettivi
La Banca del Valdarno amministra 570 milioni di euro, mantiene una importante solidità (Cet1 al 14.63) e chiude un 2018 ricco di risultati e iniziative per i soci. Nel 2019 sono in arrivo progetti come la costituzione di una Mutua e iniziative riunite nel catalogo "Progetto soci".